IntestHome

CHRONICLES OF A NEW LIFE

Cronache di infertilità e adozione

 
 
  • chiara.contufarci@gmail.com

I colloqui per l'idoneità

I famigerati colloqui con il duo psicologo-assistente sociale.

I grandi censori, giudici e boia. Queste figure mistiche di cui la novella coppia pretendente all'adozione sente così tanto parlare da figurarsele nei modi più pittoreschi e fantasiosi.


Le nostre due, beh le nostre due, che dire?! L'assistente sociale al primo sguardo mi è parsa un misto tra Maga Magò e la Fata Smemorina; la psicologa, lei di sicuro un sano mix tra Lucy dei Peanuts e Mary Poppins.

Insomma, proprio male non ci è andata.


Il primo incontro è stato a 4, io, il socio e loro due, poi abbiamo proseguito separatamente per ritrovarci infine tutti insieme per il verdetto e la lettura della relazione. Il tutto distribuito su un periodo di almeno 4 mesi.


Ora che torno con la memoria a quei colloqui non saprei raccontare cosa ci siamo detti nel dettaglio. Ricordo delle lunghe chiacchierate attraverso cui sicuramente queste due grandi professioniste con anni di esperienza hanno saputo entrare nelle nostre teste e nel nostro animo, in maniera delicata ed energica allo stesso tempo.

L'assistente sociale, con quel suo modo naïf di vestire e pettinarsi, con il suo essere spesso al centro del racconto, dimostrando un ego piuttosto forte, attraverso la sua storia personale di bambina troppo presto responsabilizzata e con lunghi racconti dei suoi casi passati e presenti ci ha illustrato tanti scenari possibili.

Parlando di sé stessa (con qualche compiacimento in effetti!) mi ha fatto sentire come al cinema o come se stessi leggendo un romanzo, mi ha fatto rilassare e mi ha dato la possibilità di comprendere meglio a che cosa stessi andando incontro.

La psicologa ha cercato di sondare il nostro vissuto, le nostre esperienze e le nostre aspettative con un tono sempre dolce e accogliente. Non mi sono mai sentita schiacciata o torchiata. La leggerezza ha contraddistinto il suo approccio, è stata davvero brava ad aiutarmi ad espormi completamente.

Ti manca l'idea della pancia che cresce, di un bimbo dentro di te? Sì, e mi mancherà sempre, lo ammetto e non lo nascondo, ma è la cruda realtà.


E' stato difficile mettersi così a nudo? Sicuramente. Non è piacevole mettere tutto sul piatto, senza maschere. Ma è anche stato più facile del previsto. Non so dire se sia stato merito di queste due professioniste meravigliose, o anche nostro che ci siamo affidati a loro totalmente con grande fiducia.

Non lo so.

Ho sentito storie di coppie trattate malissimo. Coppie uscite distrutte da questi colloqui. Persone che hanno parlato malissimo della loro accoppiata psico-assitente sociale.

Fortuna? Non credo. Credo più nell'incontro di aperture mentali e di fiducia reciproca.


Se non mi fossi fidata probabilmente ora sarei qui anche io a parlare male dello Stato e del Servizi.

Ma noi ci siamo messi totalmente nelle loro mani col presupposto che solo loro avrebbero potuto capire se il nostro desiderio, la nostra scelta sarebbe stata sostenibile nella realtà e non solo nella nostra immaginazione.

Il loro avvallo per noi è stato come una sorta di licenza: ora andate, siete idonei, ce la farete.

E noi con questo timbro ci siamo convinti di farcela davvero.


Dammi il 5, siamo idonei!


#chroniclesofanewlife #adozione #adoption #idoneità

275 visualizzazioni
 
 
 

©2019 by Chronicles Of A New Life. Proudly created with Wix.com